Motore elettrico

Il futuro della mobilità è elettrico.

Vuoi sapere perché? Perché i motori elettrici sono silenziosi, efficienti, richiedono una bassissima manutenzione e consentono di guidare senza produrre emissioni. Un ulteriore vantaggio sta nel fatto che i veicoli elettrici presentano una maggiore efficienza di risorse rispetto alle vetture dotate di motori a combustione interna. A ciò si aggiunge il fatto che una grande parte dell’elettricità necessaria è generata da energie rinnovabili, per non avere mai alcun rimpianto.

Efficienza assoluta.

L’efficienza elevata è forse il maggiore vantaggio di un motore elettrico. Con un motore normale, fino a un terzo dell’energia viene persa a causa della dispersione di calore. Al contrario, un veicolo elettrico sfrutta il 95% dell’energia disponibile. Il rapporto tra la potenza applicata e quella utilizzata viene chiamato efficienza.

Come funziona un motore elettrico.

Il motore di un veicolo elettrico converte la corrente della batteria in energia meccanica. Ciò genera un campo magnetico circolare, con l’aiuto di bobine che attirano altri magneti collocati nel motore. La forza risultante viene trasferita agli assi del veicolo e la velocità di rotazione dipende dalla frequenza della corrente.

Incredibile dinamica di guida.

Elevata efficienza, costi di gestione ridotti: c’è più di una ragione per scegliere un veicolo con motore elettrico. E mettersi alla guida è ancora più entusiasmante: a differenza dei veicoli con motore a combustione interna, non è necessario scegliere il rapporto di trasmissione corretto. La coppia viene ottenuta subito e offre un’esperienza di guida dal piacere tutto nuovo.